de fr it

Rudolf IV vonNidau

Menzionato la prima volta nel 1336, 8.12.1375 . Figlio del conte Rudolf III (->). (1339) Isabelle de Neuchâtel. Da minorenne fu posto sotto la tutela di Rudolf von Erlach fino al 1345. Grazie tra l'altro all'acquisto di beni dei conti von Aarberg e von Kyburg (Herzogenbuchsee e Wangen an der Aare), riuscì ad ampliare la signoria fino a Olten, ma si indebitò anche in maniera crescente. Quale capo mercenario nel 1356 venne catturato dagli Inglesi nei pressi di Poitiers. Stretto tra Berna, Soletta, il principato vescovile di Basilea e gli Asburgo, fu Consigliere austriaco (dal 1363) e balivo austriaco in Svevia e Alsazia (1368) e poi in Svevia, Turgovia e Argovia (1369-71). Rimasto senza figli, contro il volere della moglie nel 1368 designò quale erede (del nome e del blasone) suo nipote Rudolf von Kyburg. Ultimo esponente del suo casato, morì difendendo Büren an der Aare durante la guerra dei Gugler. La signoria di Nidau passò ai von Kyburg.

Riferimenti bibliografici

  • P. Aeschbacher, Die Grafen von Nidau und ihre Erben, 1924, 152-245
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici Prima menzione 1336 ✝︎ 8.12.1375

Suggerimento di citazione

Niederhäuser, Peter: "Nidau, Rudolf IV von", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 24.02.2011(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/029244/2011-02-24/, consultato il 26.11.2020.