de fr it

AdamSchiesser

9.4.1727 Diesbach-Dornhaus (oggi com. Glarona Sud), 28.10.1814 Diesbach-Dornhaus, rif., di Diesbach. Figlio di Johannes, capo della comunità di villaggio, e di Rosina Legler. (1753) Anna Katharina Tschudi, figlia di Melchior, oste. Dapprima filatore a mano, commerciò poi filati di cotone ed ebbe contatti con il centro tessile di San Gallo. Attorno al 1755 fondò con Kaspar Jenny (1725-1804) la ditta Jenny & Schiesser. L'impresa, con sedi a Glarona e San Gallo e filiali a Bologna, Ancona e Pesaro, importava cotone grezzo levantino e grano ed esportava tessuti di cotone stampato. S., che mise a disposizione del cant. Glarona una lussuosa carrozza, rivestì anche alte cariche cant. Fu tesoriere (1766-67), Consigliere (dal 1778), membro del Consiglio di guerra (1768-98) e preposto al sale (1777-98). Attorno al 1773 fece costruire la casa signorile Zum Sunnezyt. Alla fine del XVIII sec. era considerato uno dei cittadini più ricchi del cant. Glarona. La ditta fu liquidata tra il 1815 e il 1820.

Riferimenti bibliografici

  • E. Knüsli, «Das Haus "zum Sunnezyt" in Diesbach», in Neujahrsbote für das Glarner Hinterland, 6, 1972, 7-29
  • R. von Arx, Glarner Handelshäuser im 18. Jahrhundert, ms., [2002], 8-12 (presso LAG)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 9.4.1727 ✝︎ 28.10.1814
Classificazione
Economia e mestieri

Suggerimento di citazione

Feller-Vest, Veronika: "Schiesser, Adam", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 20.11.2012(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/029300/2012-11-20/, consultato il 21.10.2020.