de fr it

LouisFrancillon

13.9.1696 Losanna, 23.10.1764 Losanna, rif., di Coinsins (1726) e Losanna (1728). Figlio di Jacques, sarto, rifugiato ugonotto a Ginevra (1685), e di Judith Cellier. Madeleine Hortet, figlia di un drappiere rifugiato a Trélex. Apprendista parruccaio (1710-13), dal 1718 F. seguì un apprendistato nel negozio di ferramenta di suo zio Jacques Garcin a Losanna, che nel 1725 gli cedette l'attività. Nel 1728, in società con Jean Jacques Saunier, anch'egli rifugiato, creò una fabbrica di drappi e nel 1738, insieme a Jean-François Panchaud, ottenne la gestione del mercato coperto di Ouchy. Dal 1756 l'impresa, di cui facevano parte anche i suoi figli Jean François e Jean David, si sviluppò sotto la nuova ragione sociale di Louis Francillon & Fils, mercanti di drappi e banchieri. Alla morte di F. i figli diressero la ditta sotto il nome di Francillon frères (1764-78 ca.); dal 1780 si consacrarono all'attività bancaria.

Riferimenti bibliografici

  • M. e F. Francillon, Notice généalogique sur la famille Francillon, 1989
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 13.9.1696 ✝︎ 23.10.1764
Classificazione
Economia e mestieri