de fr it

AugustinRoguin

28.3.1768 Yverdon, 30.4.1827 Yverdon, rif., di Yverdon. Figlio di Georges Augustin, colonnello al servizio della Sardegna, e di Jeanne Marie d'Illens. Nipote di Louis d' Illens e di Jacob van Berchem. (1805) Catherine Louise Cottier, figlia di François Abraham, commerciante a Lione, di Rougemont. A Marsiglia dal 1786, R. fu commesso nella ditta dei suoi zii, a cui si associò nel 1791 nell'ambito dell'armamento navale e della tratta degli schiavi. Tenente nella guardia cittadina di Marsiglia nell'agosto del 1789, venne arrestato alla fine del 1793 dai giacobini locali. Grazie all'intervento di Robespierre e di Amédée de La Harpe, fu liberato nel gennaio del 1794. Stabilitosi a Parigi (1796), nel 1797 fondò la ditta Frossard, Duthon, Roguin et Cie (gli altri soci erano pure di Yverdon). Nel 1804 possedeva un patrimonio di ca. 300'000 lire franc., tra cui degli immobili a Yverdon. Tornato in Svizzera, fu municipale (1815-27) e sindaco (1815-24) di Yverdon.

Riferimenti bibliografici

  • O. Pavillon, «D'Illens, van Berchem, Roguin et Cie», in RHV, 2004, 123-146
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 28.3.1768 ✝︎ 30.4.1827
Classificazione
Economia e mestieri