de fr it

Johann JakobEgg

9.6.1765 Ellikon an der Thur, 18.8.1843 Napoli, rif., di Ellikon an der Thur. Figlio di Hans Kaspar, amministratore della giustizia e mugnaio, e di Ursula Arbenz. Fratello di Hans Kaspar (->) e di Johann Rudolf, membro del Gran Consiglio della Repubblica elvetica. Anna Rordorf. Dopo un apprendistato di commercio presso Biedermann a Winterthur, viaggiò per affari in Francia, Germania e Italia. Nel 1803 fondò un cotonificio a Ellikon. Nel 1812 introdusse l'industria tessile nel regno di Napoli con il sostegno del governo locale. L'azienda beneficiò del blocco continentale decretato da Napoleone (1805-13) e, a più lungo termine, delle materie prime prodotte a Napoli, il cotone e la robbia. Nella sua fabbrica di Piedimonte d'Alife (oggi Piedimonte Matese) E. diede inizialmente lavoro a 100 operai, reclutati a Zurigo; nel 1840 occupava più di 1000 persone, molte delle quali provenivano da ospizi per i poveri e da penitenziari.

Riferimenti bibliografici

  • G. Wenner, «Die Egg, Meyer und Freitag als Zürcher Industriepioniere in Süditalien», in ZTb 1954, 1953, 111-134
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 9.6.1765 ✝︎ 18.8.1843

Suggerimento di citazione

Lassner, Martin: "Egg, Johann Jakob", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 17.10.2005(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/029380/2005-10-17/, consultato il 03.12.2020.