de fr it

Friedrich-TheodorVischer

30.6.1807 Ludwigsburg (Württemberg), 14.9.1887 Gmunden (Alta Austria), prot., cittadino ted. Figlio di Christian Benjamin, pastore prot. e arcidiacono, e di Christiane Stäudlin. (1844) Thekla Heinzel. Dopo studi di teol. all'Univ. di Tubinga (1825), superò l'esame di teol. (1830) e conseguì il dottorato (1832). Nel 1835 divenne libero docente e nel 1836 ottenne l'abilitazione (Über das Erhabene und das Komische, 1837). In seguito fu professore straordinario (1837) e ordinario (1844) di estetica e letteratura ted. all'Univ. di Tubinga, deputato all'Assemblea nazionale di Francoforte (1848), docente di estetica e letteratura ted. al Politecnico fed. di Zurigo (1855-66) e professore al Politecnico di Stoccarda (1869-77). Negli anni 1830-40 V., eminente studioso di estetica, divenne amico e compagno di lotta di David Friedrich Strauss. Durante il periodo zurighese terminò la stesura della sua opera principale, Aesthetik oder Wissenschaft des Schönen (7 volumi, 1846-58), e strinse legami di amicizia fra l'altro con Gottfried Keller, Jacob Burckhardt, Gottfried Semper e Richard Wagner.

Riferimenti bibliografici

  • Dichterische Werke, 5 voll., 1917
  • Fondi presso Museo nazionale Schiller, Marbach, e Univ. di Tubinga
  • ADB, 40, 31-64
  • Killy, Literaturlex., 12, 37-39
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 30.6.1807 ✝︎ 14.9.1887