de fr it

JeanMoeglé

3.11.1853 (Johann Christian Moegle) Birkach (oggi Stoccarda), 3.12.1938 Thun, rif., del Württemberg, dal 1885 di Thun. Figlio di Johann David, maestro falegname e fabbricante di mobili, e di Karolina Hedwig Schlecht. (1884) Marie-Louise Moser, figlia di Samuel Albrecht, panettiere. Dopo un apprendistato di fotografo presso Jakob Höflinger a Basilea, fu per alcuni anni assistente a Losanna e presso Adolphe Braun a Mulhouse. Dal 1882 lavorò a Thun con il pittore e fotografo Johann Rudolf Bühlmann; da allora prese il nome di Jean. In seguito aprì un proprio atelier per ritratti, foto di gruppo e paesaggi; divenne un pioniere della tecnica dei forti ingradimenti e delle prime fotografie a colori. Nel 1886 fu tra i fondatori dell'Unione sviz. dei fotografi. Fu insignito di vari riconoscimenti, tra cui la medaglia d'argento all'Esposizione universale di Parigi (1889) e all'Esposizione nazionale sviz. di Ginevra (1896).

Riferimenti bibliografici

  • P. Hugger, Das Berner Oberland und seine Fotografen, 1995, 112-114
  • M. Schürpf, «Ein Kulturgut im Dilemma», in BZGH, 65, 2003, 151-201
Link
Altri link
fotoCH
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 3.11.1853 ✝︎ 3.12.1938