de fr it

Täschler

Fam. di fotografi di San Gallo discendente da Johann Baptist (1805-1866), orologiaio professionista, che dal 1840 si cimentò con la dagherrotipia, un procedimento appena inventato. Nel 1856 aprì un atelier di fotografia a Sankt Fiden. I suoi figli Carl (1835-1917), Maximilian Joseph (1841-1903), Johann Baptist Emil (1843-1888) e spec. Joseph Ludwig (1846-1924) furono attivi nell'azienda paterna e ne proseguirono la gestione. Joseph Ludwig sviluppò un'innovativa tecnica di ritocco, che dopo il 1872 fu più volte premiata in occasione di esposizioni intern. Nel 1919 la ditta fu costretta a chiudere per carenza di commesse. Pionieri della fotografia in Svizzera, i T. realizzarono ritratti che si distinguono dai prodotti di massa per l'alta qualità artistica e il gusto della sperimentazione. Un'ampia raccolta è conservata presso la Fondazione sviz. per la fotografia a Winterthur.

Riferimenti bibliografici

  • M. Gasser, «Johann Baptist Taeschler (1805-1866) und Gebrüder Taeschler», in Jahresbericht der Gottfried Keller-Stiftung 2001 bis 2004, 2005
Link
Altri link
fotoCH
Scheda informativa
Variante/i
Taeschler