de fr it

Gustav AdolfFrey-Bally

15.5.1898 Genova, 8.4.1983 Aarau, rif., di Aarau. Figlio di Gustav, commerciante, e di Helene Riniker. Gertrud, figlia di Iwan Bally. Studiò a San Gallo e Berna, conseguendo il dottorato in scienze politiche. Attivo dal 1924 nella fabbrica di scarpe Bally a Schönenwerd, fu delegato del consiglio di amministrazione (1943-55) e membro della direzione della holding C. F. Bally AG a Zurigo (dal 1955; pres. del consiglio di amministrazione nel 1961-73). Fece parte di diversi consigli di amministrazione di banche, assicurazioni e industrie; dal 1944 al 1958 presiedette l'Ass. degli industriali sviz. delle calzature. Fu membro (1946) e pres. (1954-66) della Camera di commercio argoviese e dell'Unione argoviese del commercio e dell'industria. Dal 1960 al 1966 fece parte del Vorort dell'Unione sviz. del commercio e dell'industria (vicepres. nel 1964-66). Radicale, fu deputato al Gran Consiglio di Argovia (1941-53) e membro della commissione consultiva per le strade nazionali. Colonnello, dal 1951 al 1955 fu comandante della brigata di frontiera 5.

Riferimenti bibliografici

  • Mitteilungen der Aargauer Handelskammer, 1966, 48 sg.; 1983, 44
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Gustav Adolf Frey (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 15.5.1898 ✝︎ 8.4.1983
Classificazione
Economia e mestieri