de fr it

Friedrich RudolfZurlinden

4.11.1851 Zofingen, 21.8.1932 Lucerna, rif., di Zofingen, dal 1928 cittadino onorario di Aarau. Figlio di Heinrich Rudolf, giardiniere, e di Anna Hunziker. (1878) Elisa Richner, figlia di Ferdinand, fabbricante di tubi. Trascorse parte dell'infanzia all'orfanotrofio di Zofingen, dove frequentò le scuole. Dopo un apprendistato di commercio ad Aarau (dal 1869), diresse la fabbrica di tubi in terracotta Richner (1873-82), del cui titolare, defunto nel 1873, sposò poi la figlia. Con due soci, nel 1882 fondò la fabbrica di cemento Zurlinden & Co ad Aarau (chiusa nel 1927-29). Nel 1888-90 creò un secondo cementificio a Wildegg, trasformato nel 1907 in una soc. anonima (Jura-Cement-Fabriken), di cui dal 1906 fu titolare unico. Nel 1923 ne cedette la direzione al figlio Rudolf (1884-1951). Nel 1895 fu il principale promotore della creazione di un cartello sviz. dei fabbricanti di cemento Portland. Fece parte dei consigli di amministrazione delle NOK (1914-23) e dell'Azienda elettrica argoviese (1916-23).

Riferimenti bibliografici

  • BLAG, 924-926
  • H. R. Schmid, «R. Zurlinden, 1851-1932», in Schweizer Pioniere der Wirtschaft und Technik, 13, 1962, 67-95
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 4.11.1851 ✝︎ 21.8.1932
Classificazione
Economia e mestieri

Suggerimento di citazione

Zehnder, Patrick: "Zurlinden, Friedrich Rudolf", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 08.11.2013(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/029552/2013-11-08/, consultato il 28.11.2020.