de fr it

EugenWeber

30.7.1862 Schmiedrued, 27.10.1949 Unterkulm, rif., di Menziken e dal 1939 di Unterkulm. Figlio di Johannes, fabbricante, e di Maria Anna nata W. (1887) Ida Luginbühl, figlia di Johann Friedrich. Dopo un apprendistato bancario, entrò nella fabbrica di scatole musicali Karrer a Unterkulm (1888), di cui divenne proprietario (dal 1893). Nel 1897 riconvertì la produzione alla rubinetteria, nel 1919 trasformò l'impresa nella soc. anonima Karrer, Weber & Cie (dal 1986 KWC). Dopo un viaggio di studi negli Stati Uniti, nel 1920 aprì la fonderia a pressione Injecta AG a Teufenthal. Nel 2012 la KWC esportava in oltre 50 Paesi e, con ca. 360 dipendenti, realizzava un fatturato di 120 milioni di frs.

Riferimenti bibliografici

  • BLAG, 824
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 30.7.1862 ✝︎ 27.10.1949
Classificazione
Economia e mestieri

Suggerimento di citazione

Richner, Raoul: "Weber, Eugen", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 14.10.2013(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/029561/2013-10-14/, consultato il 29.10.2020.