de fr it

Carl AdolfWelti-Furrer

Manifesto pubblicitario dell'impresa di trasporti, 1934 (Museum für Gestaltung Zürich, Plakatsammlung, Zürcher Hochschule der Künste).
Manifesto pubblicitario dell'impresa di trasporti, 1934 (Museum für Gestaltung Zürich, Plakatsammlung, Zürcher Hochschule der Künste).

1.6.1871 Zurigo, 15.7.1951 Zurigo, rif., di Zurzach e Zurigo. Figlio di Jakob Albert Welti (->). Fratello di Albert Welti (->). 1) (1900) Johanna Enholz, figlia di Wilhelm; 2) (1909) Anna Hedwig Furrer, figlia di Johann Heinrich. Dopo le scuole e un apprendistato commerciale a Zurigo, soggiornò a Parigi e Londra. Nel 1898 entrò nella ditta paterna, che diresse con suo fratello Oswald (1914) e trasformò in soc. per azioni (1910); ne presiedette il consiglio di amministrazione fino al 1951. W. motorizzò le spedizioni ed entrò nel settore dei magazzini di deposito e dei viaggi. Dal 1918 la ditta rilevò anche l'autotrasporto ufficiale delle FFS per la città di Zurigo. Nel 1923 le spedizioni si separarono dal resto della ditta e venne fondata la Weltifurrer Internationale Transport AG, che all'inizio del XXI sec. faceva parte del gruppo DB Schenker Schweiz. Fu membro del comitato direttivo di quattro ass. professionali.

Riferimenti bibliografici

  • Nuova biografia svizzera, 1938, 571 sg.
  • R. Bondt, «Jakob Furrer (1818-1889), Jakob Albert Welti-Furrer (1833-1906), C. A. Welti (1871-1951): Welti-Furrer - Ein Stück Zürcher Transportgeschichte», in Schweizer Pioniere der Wirtschaft und Technik, 47, 1988
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Carl Adolf Welti (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 1.6.1871 ✝︎ 15.7.1951
Classificazione
Economia e mestieri