de fr it

MaxAmsler

2.11.1925 Schinznach,21.10.2000 Aarau, senza confessione, di Schinznach-Dorf. Di modeste origini contadine. (1948) Hanna Ruschke, cittadina polacca, residente a Wildegg (com. Möriken-Wildegg). Dopo un apprendistato di meccanico, lavorò in un'officina di costruzioni. Intorno al 1960 ideò il gioco di costruzioni Constri che ottenne brevetti e licenze su scala mondiale, nonché il premio Die gute Form. "Fattosi da solo", A., grazie a questa e altre invenzioni (accessori di plastica per l'edilizia) fondò a Schinznach-Dorf un piccolo gruppo di aziende specializzate nella produzione di componenti in materia plastica e nel commercio di giocattoli. Negli anni '70 e '80 costituì una ricca collezione d'arte sviz. contemporanea, comprendente soprattutto opere di tendenza espressionista.

Riferimenti bibliografici

Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 2.11.1925 ✝︎ 21.10.2000
Classificazione
Economia e mestieri