de fr it

Johann ConradHonnerlag

29.5.1777 Lione, 14.5.1838 Trogen, riformato, di Trogen. Figlio di Johann Conrad, direttore della filiale di Lione dell'impresa commerciale Gebrüder Zellweger, e di Anna Zellweger. Nipote di Bartholome Honnerlag e di Johann Georg Honnerlag. Celibe. Seguì una formazione commerciale presso lo zio Johann Georg a Genova. Nel 1803 tornò a Trogen e fondò l'impresa Honnerlag & Co, ma abbandonò presto gli affari per dedicarsi all'arte e alla letteratura. Costituì un'importante biblioteca e una collezione di opere d'arte, fece ampliare il magnifico parco della sua residenza nel Niedern a Trogen e commissionò all'artista Johann Ulrich Fitzi i disegni a penna di tutte le località di Appenzello Esterno (1821-1822). Con il cugino Johann Caspar Zellweger ed altri promosse la fondazione della scuola cantonale di Trogen e della biblioteca cantonale. Municipale di Trogen (1806-1830), fu esaminatore cantonale (1811-1817), membro del Consiglio per la revisione della Costituzione (1832) e tenente colonnello (1817).

Riferimenti bibliografici

  • Reisetagebuch, ms., 1793 (presso Kantonsbibliothek Appenzell Ausserrhoden, Trogen)
  • E. Steinmann, Die Kunstdenkmäler des Kantons Appenzell Ausserrhoden: Der Bezirk Mittelland, 2, 1980, 153-159
  • P. Holderegger, Unternehmer im Appenzellerland, 1992, 85
  • M. Weishaupt, «Die "Description de l'Egypte" in der Bibliothek von Trogen», in Appenzellische Jahrbücher, 130, 2003, 14-27
  • B. Sigel, «"Auf den Bergen ist Freiheit!". Der Garten Honnerlag in Trogen», in Nutzen und Zierde, a cura di B. Sigel et al., 2006, 194-199
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF