de fr it

TheodorTobler

24.1.1876 Berna, 4.5.1941 Berna, rif., di Lutzenberg. Figlio di Johann Jacob (detto Jean), pasticciere, e di Adeline Lorenz, nata Baumann. 1) (1903) Theda Born, figlia di Emil, architetto (divorzio nel 1919); 2) (1919) Bertha Eschmann, figlia di Heinrich. Seguì una formazione commerciale a Ginevra e Venezia. Nel 1894 entrò nella ditta paterna, che ingrandì con una fabbrica di cioccolato (1899); nel 1908 lanciò sul mercato il Toblerone. Nel 1933 lasciò l'azienda che necessitava di un risanamento e nel 1934 acquistò la ditta di dolciumi Klameth a Berna. Fondò la fabbrica di pellicole per l'industria grafica Typon AG a Burgdorf (1937), riscuotendo successo grazie a prodotti e metodi pubblicitari innovativi. Fece parte della loggia massonica bernese Zur Hoffnung (dal 1902). Imprenditore aperto alle idee di riforma sociale, si impegnò anche nel movimento pacifista e in quello paneuropeo.

Riferimenti bibliografici

  • P. Feuz, A. Tobler, Schoggibaron, 1996 (19982)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 24.1.1876 ✝︎ 4.5.1941
Classificazione
Economia e mestieri