de fr it

UlrichZellweger

5.8.1804 Trogen, 19.1.1871 Trogen, rif., di Trogen. Figlio di Jacob (->). Fratello di Jacob (->) e di Salomon (->). 1) (1837) Elisabetha Potts, figlia di Jakob, vedova di Adolf Herrmann, medico a Baltimora (Maryland); 2) (1850) Cécile Ryhiner, figlia di Christoph, titolare di una filatura di cascami serici. Dopo le scuole a Ludwigsburg e Stoccarda (1816-19), compì una formazione commerciale a Marsiglia (1819-23). Socio dell'azienda commerciale Orelli & Zellweger a Londra (1823-30) e di una ditta all'Avana (1835-42), visse poi delle proprie rendite a Trogen (1842-48). Nel 1848 aprì a Parigi l'ist. bancario di successo Ulrich Zellweger et Cie. Fondatore (1859) e primo pres. (fino al 1864) della Missions-Handlungs-Gesellschaft (in seguito Basler Handelsgesellschaft), fu inoltre primo pres. della Banca per Appenzello Esterno (1866-71). Sostenitore di opere caritatevoli nel suo cant. di origine, nel 1856 fondò l'ist. educativo Lindenbühl a Trogen, dotato di un'azienda agricola modello e di una scuola di tessitura. Esponente del positivismo prot. ortodosso, con cui era entrato in contatto durante la sua esperienza inglese, nel 1862 diede vita all'Appenzeller Sonntagsblatt per diffondere i suoi ideali.

Riferimenti bibliografici

  • W. Schläpfer, Pressegeschichte des Kantons Appenzell Ausserrhoden, 1978, 107-109
  • Holderegger, Unternehmer, 104 sg.
  • H. P. Salvisberg, Salomon und U. Zellweger, 2008
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ≈︎ 5.8.1804 ✝︎ 19.1.1871
Classificazione
Economia e mestieri

Suggerimento di citazione

Fuchs, Thomas: "Zellweger, Ulrich", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 11.07.2013(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/029669/2013-07-11/, consultato il 26.10.2020.