de fr it

MaxMorgenthaler

20.5.1901 Burgdorf, 8.9.1980 Vevey, rif, di Ursenbach. Figlio di Ernst Otto, avvocato e poi sindaco di Burgdorf, e di Luise Meta Rau. Fratello di Hans (->). Klara Ida Stauffer, figlia di Maria. A Burgdorf frequentò il liceo e, dal 1919, studiò chimica alla scuola tecnica superiore. Nel 1924 fu dottorando a Berna sotto la guida del professore Fritz Ephraim e impiegato presso il laboratorio cant. Lo stesso anno aprì un proprio laboratorio. In seguito lavorò alla stazione fed. di economia lattiera e di batteriologia di Liebefeld (1926-29) e alla Nestlé di Vevey (dal 1929), dove si occupò di problemi legati alla conservazione del caffè. Fino al 1936 continuò parallelamente a svolgere ricerche personali. Inventò e fece brevettare un caffè solubile in polvere, che nel 1938 fu lanciato da Nestlé con il nome di Nescafé. Nel 1940 ricevette la medaglia d'oro al merito dell'azienda, divenendone procuratore. Nel 1945 fu però licenziato a causa di divergenze relative al controllo della qualità del prodotto Nescafé.

Riferimenti bibliografici

  • Biographisches Lexikon verstorbener Schweizer, 8, 1982, 67
  • J. Heer, Nestlé, 1991, 184-187
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 20.5.1901 ✝︎ 8.9.1980
Classificazione
Economia e mestieri