de fr it

UlrichJörg

4.5.1850 Rohrbach, 22.1.1931 Vevey, rif., di Sumiswald. Figlio di Ulrich. (1875) Rosina Legeret, telegrafista, figlia di Carl Emanuel, fabbricante di carta. Dopo un apprendistato di meccanico presso la ditta Schenk a Worblaufen seguì una formazione itinerante. Nel 1876 acquistò la tintoria e l'impianto per la follatura di tele in misto lino a Deisswil. Contemporaneamente divenne buralista postale a Worblaufen e iniziò a produrre cartone (con J. Hunziger fino al 1877). Tra il 1879 e il 1880 deviò il corso della Worblen per un tracciato di 700 m, per sfruttarne l'energia idraulica. Nel 1882 acquistò insieme a R. W. Klickermann la fabbrica di cellulosa a Frinvillier, che dal 1889 diresse da solo come soc. per azioni. Gli incendi che colpirono le sue fabbriche (a Frinvillier nel 1888 e a Deisswil nel 1904) non compromisero il successo della sua impresa, che nel 1906 prese il nome di Karton- und Papierfabrik Deisswill AG, con la partecipazione e collaborazione dei suoi figli Albert e Emil. Nel 1916 J. lasciò la direzione dell'azienda. Finanziò la costruzione della centrale elettrica di Wegmühle, che oltre alla fabbrica produceva elettricità anche per le località circostanti, spec. Ostermundigen e Bolligen. Dal 1897 diresse la costruzione della ferrovia del Worblental, inaugurata nel 1913, di cui fu vicepres. (1911-26) e membro del consiglio di amministrazione. Dal 1927 al 1931 fece parte del consiglio di amministrazione delle ferrovie unite Berna-Worb. Fu attivo politicamente nel Gran Consiglio di Berna (1900-18) per il partito radicale.

Riferimenti bibliografici

  • Der Bund, 29.1.1931
  • F. A. Volmar, Vereinigte Bern-Worb-Bahnen, 1948
  • H.-U. Winzenried, 1876-1976, 100 Jahre Karton- und Papierfabrik Deisswil AG, 1976
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 4.5.1850 ✝︎ 22.1.1931
Classificazione
Economia e mestieri