de fr it

JeanAegler

25.1.1850 Krattigen, 2.8.1891 Bienne, rif., di Krattigen. Figlio di Johannes, istruttore, usciere e portalettere, e di Susanna Isler. Anna Maria Ramser, figlia di Niklaus, di Kappelen. Dopo una formazione come orologiaio, con l'aiuto della moglie nel 1878 fondò a Bienne la ditta Jean Aegler. Nel 1881 acquistò una fabbrica a Bienne e la trasformò in stabilimento orologiero con produzione propria di casse e movimenti, specializzandosi in orologi femminili di piccolo diametro (dal 1888 anche per l'esportazione). Costruendo un meccanismo ad ancora, di 11 pollici e del diametro di ca. 20 mm, creò le premesse per il successo dell'orologio da polso. Dopo la sua morte prematura, la ditta fu dapprima rilevata dalla moglie e dai figli Hans e Hermann, e poi trasformata nella Rolex.

Riferimenti bibliografici

  • H. Borer, «1878-1978, Hundertjahrfeier der Manufacture des montres Rolex SA, Biel», in Neues Bieler Jahrbuch, 1979, 91-100
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Johannes Aegler (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 25.1.1850 ✝︎ 2.8.1891
Classificazione
Economia e mestieri

Suggerimento di citazione

Zürcher, Christoph: "Aegler, Jean", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 09.03.2001(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/029786/2001-03-09/, consultato il 19.06.2021.