de fr it

CharlesSchäublin

23.8.1883 Waldenburg, 28.3.1958 Berna, rif., di Waldenburg. Figlio di Friedrich, fabbro, e di Anna Weber. Lea Erica Eggli, figlia di Friedrich Johann. Dopo un apprendistato di meccanico a Soletta (diploma 1903), S. si perfezionò in diverse ditte (1903-11), spec. la A. Schild di Grenchen, la Tavannes Watch e la Omega. Nel 1912 fondò con i fratelli Burri di Tramelan una fabbrica di meccanica di precisione (Burri, Schäublin & Co, 1912). Nel 1915, dopo essersi separato dai soci (1914), impiantò una fabbrica di macchine per l'orologeria (torni, pinze) a Malleray, a cui associò nel 1916 il cognato Emile Villeneuve (Ch. Schäublin-Villeneuve, poi Schäublin SA nel 1946). L'azienda, la cui sede fu spostata a Bévilard, fu ampliata a più riprese e aprì o rilevò filiali, in particolare a Delémont (1924). Nel 1999 la Schäublin SA cedette diversi settori importanti, fra l'altro vendendo la fabbrica di Delémont. S. sostenne la scuola secondaria regionale.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo Schäublin SA presso CEJARE, Saint-Imier
  • «Au pays des tours: Schäublin SA, Bévilard», in Industrie et travail, 1957, n. 24/8
  • A. de Mestral, «C. Schäublin (1883-1958) et Emile Villeneuve (1890-1952)», in Schweizer Pioniere der Wirtschaft und Technik, 1964, n. 6, 89-115
  • Schaublin, 1915-1965, [1965]
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 23.8.1883 ✝︎ 28.3.1958
Classificazione
Economia e mestieri