de fr it

JosefSchetty

26.12.1824 Basilea, 4.1.1894 Basilea, catt., di Ebersmunster (Alsazia), dal 1861 di Basilea. Figlio di Franz Josef, operaio del tabacco, e di Magdalena Schumacher, figlia del pastore cittadino di Basilea. (1846) Verena Ammann, figlia di Margaretha. Dopo la prematura morte del padre, nel 1837 cominciò un apprendistato in una tintoria. Nel 1853 fondò la ditta Schetty & Söhne, che nei decenni trasformò nella più grande tintoria di Basilea (attiva fino al 1949). La prima sede dell'impresa si trovava sul Claraplatz, caratterizzata fino alla loro demolizione nel 1951 dalle cosiddette case S. Considerato un datore di lavoro sensibile alle problematiche sociali, S. fondò tra l'altro una cassa malati aziendale. Fu membro indipendente del Gran Consiglio di Basilea Città (1870-94). Per molti anni impegnato nella lotta antincendio, comandò il corpo pompieri (1873-83).

Riferimenti bibliografici

  • J. F. Vuilleumier, «Erinnerungen aus dem Reich der Färberherren», in Basler Jahrbuch, 1946, 82-108
  • 100 Jahre Schetty-Färbereien, 1853-1953, 1953
  • B. Thommen, Die Basler Feuerwehr, 1982, 99-107
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 26.12.1824 ✝︎ 4.1.1894
Classificazione
Economia e mestieri