de fr it

PaulGirod

17.4.1878 Friburgo, 6.12.1951 Cannes, catt., di Romont (FR), cittadino franc. dal 1910. Figlio di Ernest, avvocato, e di Antonie von Bœckh. Fratello di Charles (->). Clara Bachmann. Dopo il collegio Saint-Michel a Friburgo, studiò chimica alla scuola tecnica superiore di Winterthur. Iniziò la carriera professionale nel 1898 presso la fabbrica di maioliche di Albertville (Savoia), dove inventò un processo elettrometallurgico per la fabbricazione del vanadio (metallo) che migliorò le proprietà meccaniche dell'acciaio. Nel 1903 fondò a Courtepin la Soc. anonima elettrometallurgica processi Paul Girod, il cui trasferimento a Ugine (Savoia) fu finanziato da Alfred Borel (1904). Per la nuova sede l'architetto Maurice Braillard costruì una fabbrica e un villaggio industriale. Nel 1909 G. creò la Compagnia delle ferriere e delle acciaierie elettriche Paul Girod. Lasciò Ugine nel 1922, fondò le Acciaierie Cogne-Girod in val d'Aosta (1923) e contribuì alla costruzione delle acciaierie della Lorena (1928-32). Nel 1938, anno in cui si ritirò dagli affari, depositò un brevetto per la defosforazione. Fu sindaco di La Forclaz (Alta Savoia) dal 1929 al 1940. Promosse ist. e misure di carattere sociale quali i villaggi operai, le allocazioni fam. e gli ospedali. Cavaliere (1920) e ufficiale (1927) della Legion d'onore.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso Archivio dipartimentale della Savoia, Chambéry
  • O. Söderström (a cura di), L'industriel, l'architecte et le phalanstère, 1997
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 17.4.1878 ✝︎ 6.12.1951
Classificazione
Economia e mestieri