de fr it

GeorgesLeschot

25.3.1800 Ginevra, 4.2.1884 Plainpalais (oggi com. Ginevra), rif., di La Chaux-de-Fonds. Figlio di Jean-Frédéric (->). (1829) Charlotte Thérèse Françoise Chuit, figlia di Alexis, medico. Fabbricante e inventore di macchine utensili, lavorò presso Vacheron Constantin, dove perfezionò lo scappamento ad ancora e creò un'apparecchiatura per la meccanizzazione della produzione. Sviluppò un procedimento per la perforazione della roccia dura tramite una corona diamantata, che gli valse la medaglia d'oro della Soc. delle arti di Ginevra (1876) e che fu impiegato per il traforo della galleria del San Gottardo. Contribuì alla fondazione della fabbrica di orologi di Cluses (Alta Savoia), dove promosse la formazione professionale delle ragazze.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso AEG
  • C. Perregaux, F.-L.Perrot, Les Jaquet-Droz et Jean-Frédéric Leschot, 1916
  • Almanach du Vieux-Genève, 1956, 76 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 25.3.1800 ✝︎ 4.2.1884
Classificazione
Economia e mestieri