de fr it

Jakob WalterZwicky

10.1.1882 Gossau (SG), 17.10.1956 Arlesheim, rif., di Mollis (oggi com. Glarona Nord). Figlio di Jakob, agente assicurativo, e di Elisa Zuberbühler. 1) (1908) Mathilde Strahm, figlia di Gottlieb, commerciante di ferramenta; 2) (1914) Ida Susanna Probst, figlia di Oswald, commerciante. Studiò economia politica. Dopo essere stato attivo nel commercio d'oltremare, entrò nella SBS di Basilea e fu rapidamente promosso ispettore generale. Nel 1918 fondò la filiale basilese del Banco di sconto di Ginevra, che diresse fino al 1925. Fu incaricato da consorzi bancari sviz. e intern. della riorganizzazione di soc. industriali e fece parte dei consigli di amministrazione di grandi imprese chimiche e metallurgiche. Il Consiglio fed. lo nominò agente consolare a Friburgo in Brisgovia nel 1938. Si interessò inoltre all'automobilismo e alla lotta e costituì una collezione d'arte.

Riferimenti bibliografici

  • J. P. Zwicky, Das Buch der Familien Zwicky, 1, 1931-1941, 313 sg.
  • Glarner Nachrichten, 19.10.1956
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 10.1.1882 ✝︎ 17.10.1956
Classificazione
Economia e mestieri

Suggerimento di citazione

Feller-Vest, Veronika: "Zwicky, Jakob Walter", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 08.11.2013(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/030089/2013-11-08/, consultato il 28.11.2020.