de fr it

Egaliseurs

Membri di un partito politico costituitosi a Ginevra verso il 1790 e ispirato alla Rivoluzione franc., che rivendicava l'uguaglianza dei diritti politici per tutti. Il luogo di riunione era il circ. dell'Uguaglianza; vi facevano parte Natifs, Habitants e sudditi ma anche alcuni patrizi (citoyens) e cittadini conquistati dalle nuove idee. Grazie alla loro influenza, il 12.12.1792 (data simbolica in ricordo dell'Esacalade del 12.12.1602) il Consiglio generale decretò l'uguaglianza di tutti i Ginevrini (con qualche eccezione); ciò fece da preambolo alla caduta del Piccolo Consiglio del 28 dicembre seguente.

Riferimenti bibliografici

  • E. Golay, «Egalité populaire et égalité bourgeoise à Genève au temps de la Révolution (1789-1798)», in L'égalité, 9, 1984, 73-82 (pubbl. a cura di L. Ingber)