de fr it

Gassengerichte

Denominati anche Ortgerichte, Weibelgerichte, Bussengerichte e Gastgerichte, verso la fine del ME e nell'età moderna i Gassengerichte erano Tribunali di bassa giustizia, diffusi soprattutto nella Svizzera centrale e in Appenzello. I giudici erano in genere persone "della strada" (Gasse) e si radunavano all'aperto, sotto la presidenza dell'usciere cant., del Landamano (nel cant. Uri), dell'Ammann (nella valle d'Orsera), del Vicelandamano (in Appenzello dopo il XVII sec.). Il procedimento era pubblico e orale, il verdetto inappellabile; venivano giudicate soprattutto cause civili e penali fra la pop. locale e i forestieri. I Gassengerichte sopravvissero in Appenzello fino all'inizio del XVII sec.; a Svitto, Nidvaldo e nella valle d'Orsera furono aboliti con la Repubblica elvetica, mentre nel cant. Uri solo con la Costituzione cant. del 1888.

Riferimenti bibliografici

  • H. Stockmann, Über die Gassengerichte von Uri, Schwyz, Nidwalden und Appenzell, 1942
  • L. Carlen, Rechtsgeschichte der Schweiz, 1968