de fr it

Helvetische Konkordiagesellschaft

La Helvetische Konkordiagesellschaft fu fondata nel 1768 dal canonico lucernese Franz Joseph Leonti Meyer von Schauensee con scopi religiosi, scientifici, patriottici e sociali. Le assemblee annuali furono tenute di preferenza in luoghi storici della Svizzera centrale. Alla soc. appartennero da 40 a 50 membri, fino al 1778 esclusivamente di fede catt., esponenti del clero e del ceto dirigente colto. Aperta in parte alle idee dell'Illuminismo, nelle questioni religiose mantenne tuttavia una posizione dogmatica e coltivò valori tradizionali barocchi; gli ambienti della Società elvetica di conseguenza non la frequentarono. Cessò le sue attività nel 1783. Prima soc. organizzata a riunire i cinque cant. primitivi, ebbe un ruolo importante nello sviluppo di un senso di appartenenza nella Svizzera centrale.

Riferimenti bibliografici

  • E. Erne, Die schweizerischen Sozietäten, 1988, 57-62