de fr it

OscarMiller

25.11.1862, 5.4.1934 Berna, riformato, di Biberist. Figlio di Oscar Miller. (1887) Else Sieber, figlia di Benjamin Sieber e di Pauline Jäger. Dopo la scuola cantonale a Soletta, studiò chimica al Politecnico federale di Zurigo, conseguendo il diploma. Dal 1887 al 1929 diresse la cartiera di Biberist, dal 1893 con il cognato Gustav Eisenmann. Fu vicepresidente della comunità riformata di Biberist-Gerlafingen (1898), di nuova costituzione. Dal 1900 al 1917 rappresentò il partito radicale nel Gran Consiglio solettese. Fece parte di diversi consigli di amministrazione e fu, tra l'altro, presidente della Cellulose Attisholz. Nel 1896 Oscar Miller iniziò ad allestire una collezione di arte contemporanea, che comprendeva opere di Cuno Amiet, Giovanni Giacometti, Ferdinand Hodler, Hans Berger ed Ernst Morgenthaler, esposta nel 1921 nella Kunsthalle di Berna. Mecenate, donatore e autore di scritti sull'arte, sostenne in particolare i musei d'arte di Soletta e Berna.

Riferimenti bibliografici

  • Solothurner Zeitung, 5.4.1934
  • Oscar Miller: Sammler und Wegbereiter der Schweizer Moderne, catalogo mostra Soletta, 1998
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 25.11.1862 ✝︎ 5.4.1934