de fr it

Franz XaverWeltert

9.3.1848 Büron, 20.7.1940 Sursee, di Büron e Sursee. Figlio di Leonz, buralista postale, e di Maria nata W. Josepha Zust, figlia di Joseph, mugnaio. Fumista, nel 1871 a Büron e dal 1872 a Sursee produsse dei forni portatili di sua invenzione per rimpiazzare le stufe di maiolica murate. L'impresa nel 1890 si dotò di una fonderia e nel 1892 di una fabbrica di ceramica e per lungo tempo fu l'unica importante azienda industriale a Sursee (357 dipendenti nel 1909). In seguito a difficoltà finanziarie, la neofondata fabbrica di forni Sursee AG ne rilevò la produzione. W. tentò, senza successo, di rifondarne una a Reims; nel 1917 aprì un'azienda per distillerie a Büron che nel 1922 fu rilevata dalla fabbrica di lavatrici Wyss-Mirella. Morì in povertà.

Riferimenti bibliografici

  • P. Schnider, Fabrikindustrie zwischen Landwirtschaft und Tourismus, 1996
  • A. Willimann, Die Luzerner Landstadt Sursee und die Fabrikindustrialisierung 1870 bis 1910, 2005
  • AA.VV., «Sursee, Centralstrasse 43, ehemalige Ofenfabrik», in JHGL, 25, 2007, 131-139
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 9.3.1848 ✝︎ 20.7.1940
Classificazione
Economia e mestieri