de fr it

Anna JoséphineDufour-Onofrio

10.10.1817 Lione, 15.8.1901 Thal, catt., cittadina it. Figlia di Michele Gaetano Onofrio, di Torino, fabbricante di tulle a Lione. (1840) Pierre Antoine Dufour (->). Dopo la morte del marito nel 1842, gestì la fabbrica di buratti di seta Dufour & Co a Thal con efficienza e abilità imprenditoriale. Christoph Tobler ne riprese la direzione nel 1872 e ne fu comproprietario sicurarmente dal 1890 (forse già dal 1872). Socialmente impegnata, D., chiamata anche "Madame Dufour", creò per i suoi dipendenti una cassa malattia e un fondo pensioni, ed elargì ingenti somme ai com. di Thal e Rheineck, fra l'altro per la costruzione dell'ospedale di Thal. Le sue attività filantropiche le valsero grande fama e popolarità.

Riferimenti bibliografici

  • N. Bergmann, «A. J. Dufour», in Die Schweizer Frau, a cura di G. Villiger, 1910-1911, 167-215
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Anna Joséphine Dufour (nome da coniugata)
Madame Dufour (soprannome)
Anna Joséphine Onofrio (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 10.10.1817 ✝︎ 15.8.1901
Classificazione
Economia e mestieri