de fr it

GeorgesHeberlein

1.2.1874 Wattwil, 31.10.1944 Wattwil, rif., di Wattwil. Figlio di Georg, proprietario di una tintoria, e di Margaretha Jenny. Cugino di Ferdinand (->). (1901) Clara Staehelin, di Wattwil. Studiò chimica al Politecnico fed. di Zurigo e alla scuola di chimica di Mulhouse, conseguendo il dottorato presso l'Univ. di Basilea. Nel 1896 divenne direttore commerciale della tintoria di filati fondata dal nonno Georg Philipp (->), rappresentando con il cugino Eduard (->) la terza generazione alla guida dell'azienda. Socio dell'impresa (dal 1901), fu delegato (1915-44) e pres. (1928-44) del suo consiglio di amministrazione. Fu insignito della medaglia d'oro del congresso intern. dei chimici e coloristi per la ricerca tecnico-scientifica nel settore della lavorazione dei tessuti (1935). Promosse la correzione della Thur. Radicale, fu municipale di Wattwil e deputato al Gran Consiglio sangallese (1921-27). Sostenne la revisione della legge fed. sui brevetti d'invenzione e l'unione in ass. degli operatori del settore della lavorazione dei tessuti. Fu membro dei consigli di amministrazione delle FFS (1924-44), della Rentenanstalt e della Adolph Saurer AG.

Riferimenti bibliografici

  • F. Heberlein, A. Bodmer, «G. Heberlein-Staehelin», in Schweizer Pioniere der Wirtschaft und Technik, 23, 1970, 43-83
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1.2.1874 ✝︎ 31.10.1944
Classificazione
Economia e mestieri