de fr it

Franz AntonVogler

21.10.1806, 1.4.1880 San Gallo, catt., di Ettensberg (com. Blaichach, Baviera), dal 1839 di Krinau. Figlio di Alexander e di Scholastika Trausberger. Sabina Seiler, figlia di Hans Adam. Carpentiere, nel 1824 giunse a San Gallo, dove fu attivo per Georg Leonhard Wartmann, maestro carpentiere e architetto. Grazie al suo talento meccanico, nel 1834 fu assunto dalla ditta Mange, Entz & Co, dove collaborò con Franz Mange e più tardi con Jacob Bartholome e Franz Elisäus Rittmeyer. Con questi ultimi perfezionò la macchina per il ricamo a mano costruita da Josua Heilmann, rendendola adatta al ricamo di motivi semplici. Grazie a questa innovazione, la macchina divenne idonea per la produzione commerciale.

Riferimenti bibliografici

  • H. Wartmann, Industrie und Handel des Kantons St. Gallen auf Ende 1866, 558 sg.
  • St. Galler Tagblatt, 3.4.1880
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 21.10.1806 ✝︎ 1.4.1880
Classificazione
Economia e mestieri

Suggerimento di citazione

Müller, Peter: "Vogler, Franz Anton", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 06.08.2013(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/030328/2013-08-06/, consultato il 05.12.2020.