de fr it

BenjaminZweifel

6.2.1853 Maseltrangen (com. Schänis), 12.11.1940 San Gallo, catt., poi catt.-cristiano, di Maseltrangen, dal 1914 di San Gallo. Figlio di Anton Leonz, agricoltore, e di Maria Rosa Fuchs. 1) (1876) Maria Lisette Weber; 2) (1911) Rosa Glausen, vedova Kaufmann, figlia di Samuel. Dopo la scuola magistrale a Rorschach (1868-71), fu maestro a Mosnang (1871-72) e San Gallo (1872-95) nonché proprietario di un negozio di musica a San Gallo (1895-1907). Municipale di San Gallo (1909-12 e 1918-24) fu responsabile delle tutele e dell'assistenza ai poveri, poi delle finanze. In seguito fu proprietario di un ufficio di gestione finanziaria e di un'agenzia di viaggi. Fu deputato al Gran Consiglio sangallese per il partito democratico e dei lavoratori (1913-21). Fece parte del consiglio di amministrazione della Banca popolare sviz. (1908-24). Si distinse sul piano nazionale quale promotore delle casse malati.

Riferimenti bibliografici

  • Sankt Galler Tagblatt, 14.11.1940
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 6.2.1853 ✝︎ 12.11.1940
Classificazione
Economia e mestieri

Suggerimento di citazione

Göldi, Wolfgang: "Zweifel, Benjamin", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 03.03.2014(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/030330/2014-03-03/, consultato il 30.10.2020.