de fr it

CarlMaier

19.10.1877 Niedermorschweiler (Alsazia), 4.6.1952 Kilchberg (ZH), rif., di Sciaffusa. Figlio di Albert, amministratore di beni e proprietario di una segheria. (1911) Emma Frey. Dopo le scuole a Sciaffusa, compì un apprendistato di elettromeccanico a Neuchâtel (1896-98) e studiò alla scuola tecnica superiore di Winterthur (1899-1901). Oltre a svolgere vari lavori a Münchenstein, Aarau e negli Stati Uniti, studiò da autodidatta nel campo della costruzione di pompe (1901-09). Nel 1909 fondò a Sciaffusa la fabbrica Carl Maier & Cie (CMC), attiva nello sviluppo e nella costruzione di interruttori elettrici, che venne in seguito ampliata e rilevata dalla ABB nel 1992. Padrone di vecchio stampo, fu inoltre socio e consigliere di amministrazione di diverse imprese sciaffusane (tra cui la Tuchfabrik AG e la Coffex AG) nonché fondatore e pres. di ass. professionali. Deputato radicale al Gran Consiglio sciaffusano (1933-36), nella prima metà del XX sec. fu il più importante pioniere dell'industria della regione. Fu membro dell'esclusiva soc. di tiro con l'arco.

Riferimenti bibliografici

  • M. Schärrer, «Maier, C. (1877-1952)», in SchBeitr., 68, 1991, 114-128
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 19.10.1877 ✝︎ 4.6.1952
Classificazione
Economia e mestieri

Suggerimento di citazione

Wipf, Matthias: "Maier, Carl", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 14.08.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/030361/2008-08-14/, consultato il 24.10.2021.