de fr it

JohannesRauschenbach

27.1.1815 Sciaffusa, 10.3.1881 Sciaffusa, rif., di Sciaffusa. Figlio di Johann Heinrich, commerciante di coloniali. (1844) Maria Barbara Vogel, figlia di Johann Conrad, pittore e fabbro. Dopo la scuola elementare, reale e lat. a Sciaffusa, svolse un apprendistato come meccanico a Zurigo e proseguì la formazione a Berna e a Digione. Nel 1842 fondò un'officina per la produzione di macchine e impianti di molitura a Sciaffusa, a cui nel 1872 aggiunse una fonderia. Fu consigliere com. a Sciaffusa (1858-81), deputato al Gran Consiglio (1867-76 e 1878-80) e membro della commissione edilizia cittadina (1866-72) e della Costituente cant. (1873-76). R. fu uno dei principali produttori di macchine e strumenti agricoli (dal 1846 soprattutto di trebbiatrici), esportati in tutta Europa. Inoltre, riconobbe precocemente l'importanza dell'energia idrica del Reno per l'industrializzazione di Sciaffusa; fu membro del comitato di valutazione e poi della direzione della Soc. della centrale idrica. Nel 1847 fondò con il fratello Conrad una fabbrica di chiodi e ovatta. Nel 1879 rilevò, dopo il fallimento, la fabbrica di orologi meccanici di Sciaffusa IWC e la avviò verso una nuova fioritura. Nello stesso anno fece un'importante donazione alla chiesa cittadina di S. Giovanni per la costruzione di un organo. Fu promotore della sezione cant. dell'Unione delle arti e mestieri, fondata nel 1881. Al momento della morte, R. era il cittadino più ricco di Sciaffusa.

Riferimenti bibliografici

  • Doc. personali presso ACit Sciaffusa
  • R. Traupel, Die industrielle Entwicklung des Kantons Schaffhausen, 1942, 167-169
  • SchBeitr., 34, 1957, 16-21
  • Schaffhauser Mappe, 56, 1988, 61 sg.
  • SchaffGesch., 1, 320
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 27.1.1815 ✝︎ 10.3.1881
Classificazione
Economia e mestieri