de fr it

ErnstDübi

Fotografia, 1910 ca. (ETH-Bibliothek Zürich, Bildarchiv).
Fotografia, 1910 ca. (ETH-Bibliothek Zürich, Bildarchiv).

4.4.1884 Biberist, 16.9.1947 Hertenstein (com. Weggis), rif., di Aetingen. Figlio di Johann (->). Fratello di Otto (->). Anna, figlia di Oskar Munzinger. Dopo il liceo a Soletta, studiò ingegneria meccanica al Politecnico fed. di Zurigo, conseguendo il diploma (1909) e il dottorato (1912). Dopo un tirocinio in Inghilterra, nel 1914 fu assunto dalla Von Roll. Fu direttore della fabbrica di Rondez presso Delémont (1916-25), di quella di Klus (1925-28), direttore tecnico a Gerlafingen (1928), e infine direttore generale della Von Roll (1929-46). Dal 1932 al 1947 presiedette l'Ass. padronale sviz. dell'industria meccanica e dei metalli (ASM). Negli anni 1930-40 si impegnò nell'adeguare la Von Roll ai massimi livelli tecnici. L'impresa fu in tal modo in grado di fabbricare moderne canne di cannone, anche grazie a una pressa per forgiare acquistata nel 1937. Il nome di D. è strettamente legato al cosiddetto accordo di pace del 1937 (Pace del lavoro). In seguito all'iniziativa del leader sindacale Konrad Ilg, D. riuscì a guadagnare l'ASM all'idea di una grande opera di conciliazione fra datori di lavoro e operai. Nel 1942 l'Univ. di Berna conferì ad entrambi il titolo di dottore h.c. Nel 1944 D. ottenne una seconda laurea h.c., dal Politecnico fed. di Zurigo, per i suoi lavori sulle caratteristiche di durezza della ghisa. Autore di diverse conferenze, fra l'altro sui temi del rapporto tra tecnica e arte e tecnica e filosofia, D. sottolineò la responsabilità dell'uomo e si oppose di conseguenza a un eccessivo intervento dello Stato. Nonostante le numerose sollecitazioni non ricoprì mai cariche politiche. Fu colonnello (1933) e capo dell'artiglieria del primo corpo d'armata (1937).

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso ETH-BIB
  • E. Wieser, E. Dübi, 1950
  • H. R. Schmid, «E. Dübi», in Schweizer Pioniere der Wirtschaft und Technik, 16, 1965, 27-65
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF