de fr it

Constantin vonArx

11.4.1847 Olten, 9.4.1916 Lugano, catt.-cristiano, di Olten. Figlio di Adam, camparo. 1) (1874) Elise Wollschleger, figlia di Moritz, insegnante; 2) (1903) Stephanie Trog, figlia di Gottfried. Frequentate le scuole a Olten, compì un apprendistato di verniciatore a Soletta; completò la sua formazione con soggiorni di lavoro a Berna, Neuchâtel, Digione e Monaco. Verniciatore a Olten dal 1869, commerciante di vini, dal 1880 fu attivo quale imprenditore edile: realizzò interi isolati di case unifam., conferendo a Olten l'aspetto di una città giardino, e fondò il locale cementificio. Dapprima legato alla Soc. del Grütli, poi sostenitore di un liberalismo di orientamento sociale, fu municipale di Olten (1890-1900) e Granconsigliere solettese (1886-87 e 1892-96). Fondò l'Unione degli artigiani di Olten (1886) e l'Unione sviz. del Giura; nel 1894 promosse la creazione della centrale elettrica Olten-Aarburg (oggi Atel).

Riferimenti bibliografici

  • A. Merz (a cura di), C. von Arx der Ältere, 1970
  • INSA, 7, 284
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 11.4.1847 ✝︎ 9.4.1916