de fr it

CasparHonegger

12.12.1804 Rüti (ZH), 7.1.1883 Rüti, rif., di Rüti, cittadino onorario di Schübelbach. Figlio di Salomon (->). (1826) Susanne Haupt, figlia di Caspar, proprietario di una fornace a Rüti. Dopo la scuola elementare a Rüti, all'età di 15 anni divenne sorvegliante nella piccola filanda del padre. Completò poi la propria formazione, prendendo lezioni private e soprattutto come autodidatta. Direttore tecnico della filanda di Rüti insieme al padre (fino al 1827) e al fratello (fino al 1838), fondò un cotonificio a Siebnen (1834), che nel 1842 dotò di un'officina meccanica. Migliorò i telai meccanici preesistenti, sviluppando il rinomato "telaio di Honegger". In seguito alla guerra del Sonderbund (1847) trasferì l'azienda meccanica a Rüti (Maschinenfabrik Rüti). Gestì inoltre filande e tessiture meccaniche a Einsiedeln, Kottern (Baviera), Nuolen, Wangen (SZ) e Baldenstein, distinguendosi come "re della tessitura", in contrapposizione al "re della filatura" Heinrich Kunz. Sindaco di Rüti (1828-34), fu deputato liberale al Gran Consiglio di Zurigo (1838-39, dimissioni dopo il putsch di Zurigo). Fondatore della prima cassa malati aziendale in Svizzera (1834), nell'ambito delle sue attività professionali diede vita a diverse istituzioni assistenziali (casse pensione, alloggi per operai, chiese).

Riferimenti bibliografici

  • A. Gasser, «C. Honegger», in Schweizer Pioniere der Wirtschaft und Technik, 20, 1968
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 12.12.1804 ✝︎ 7.1.1883
Classificazione
Economia e mestieri