de fr it

MaxFelchlin

3.8.1923 Svitto, 18.7.1992 Svitto, catt., di Arth. Figlio di Max, imprenditore e mecenate. Suzanne Eppes. Dopo una formazione commerciale e un soggiorno negli Stati Uniti, entrò nella ditta paterna di semilavorati per pasticceria (la Max Felchlin AG di Svitto), potenziandola ed espandendone i commerci verso gli Stati Uniti e il Giappone. Soggiornò a lungo in Cile, India, Giappone, a Roma e a Chicago. Imprenditore e mecenate anticonformista, oltre a promuovere artisti sostenne le usanze svittesi (Gäislechlepfe, Chlefele) e la vita culturale (scuola di musica per ragazzi, fondazione Infrakultur).

Riferimenti bibliografici

  • Bote der Urschweiz, 19.8.1992
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 3.8.1923 ✝︎ 18.7.1992
Classificazione
Economia e mestieri

Suggerimento di citazione

Wiget, Josef: "Felchlin, Max", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 21.12.2000(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/030438/2000-12-21/, consultato il 06.05.2021.