de fr it

FranzSaurer

3.10.1806 Veringendorf (Württemberg), 28.11.1882 Arbon, catt., dal 1854 di Tablat (oggi com. San Gallo), dal 1875 di Arbon. Figlio di Johann Nepomuk, contadino, e di Agatha Blum. 1) (1835) Maria Katharina Kunz (1861), figlia di Hans Conrad, falegname; 2) (1862) Pauline Stoffel nata Frei, vedova di Franz Xaver, fabbricante. Dopo un apprendistato nella fonderia di Johann Georg Neher e una formazione itinerante, nel 1833 fu impiegato nell'officina meccanica di Michael Weniger a Sankt Georgen, dove nel 1853 aprì una propria fonderia. Nel 1862 si trasferì ad Arbon, dove ampliò la fabbrica ereditata dalla seconda moglie trasformandola nella Mechanische Werkstätte und Eisengiesserei F. Saurer-Stoffel. I figli Adolph ed Emil estesero l'attività della piccola impresa fam. al settore delle macchine da ricamo. Da questa ditta, divenuta F. Saurer & Söhne nel 1869, ebbe origine la grande impresa della Svizzera orientale Saurer.

Riferimenti bibliografici

  • M. Mäder, Drei Generationen Saurer, 1988
  • AA. VV., Saurer, 2003
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 3.10.1806 ✝︎ 28.11.1882

Suggerimento di citazione

Meyer, Bruno: "Saurer, Franz", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 11.01.2012(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/030482/2012-01-11/, consultato il 24.09.2020.