de fr it

FritzGegauf

5.4.1893 Steckborn, 24.2.1980 Steckborn, catt., in origine cittadino ted., dal 1907 di Steckborn (cittadino onorario dal 1963). Figlio di Karl Friedrich (->). (1920) Hermine Meienhofer, figlia di Hermann, maestro fornaio. Dopo l'apprendistato di meccanico svolto presso il padre (1910-14), fece brevettare la sua macchina per cucire con orlatura a giorno Wotan (1919). Lavorò presso la fabbrica di macchine da cucire Athos a Parigi (1920-23). Nel 1926 rilevò, con il fratello Gustav, l'azienda paterna (Fritz Gegaufs Söhne, dal 1947 Fritz Gegauf AG). Nel 1929 aprì una nuova fabbrica, con 35 dipendenti. La forte contrazione delle vendite delle macchine per orlatura a giorno e per legare portò, nel 1932, alla riconversione della produzione in macchine da cucire per uso domestico della nuova marca Bernina, realizzata in collaborazione con Wilhelm Brütsch. Il successo del modello con dispositivo per punto a zigzag, prodotto dal 1938, e poi di quello a braccio libero (dal 1945), portò la ditta al secondo posto tra le aziende turgoviesi. Delegato del consiglio di amministrazione fino al 1975, lo presiedette fino al 1979 e divenne in seguito pres. onorario.

Riferimenti bibliografici

  • R. Hangartner et al. (a cura di), F. Gegauf, 1893-1980, 1980
  • Die Geschichte der Nähmaschine, 1984 (numerose ed.)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 5.4.1893 ✝︎ 24.2.1980
Classificazione
Economia e mestieri