de fr it

CarloGatti

27.7.1817 Marogno (oggi com. Acquarossa), 6.9.1878 Dongio, catt., dal 1858 anche cittadino inglese. Figlio di Stefano, commerciante all'ingrosso di castagne a Parigi. 1) (1839) Maria Marioni, figlia di Francesco, di Castro; 2) (1871) Maria Andreazzi. Di fam. patrizia, ebbe un'istruzione quasi nulla e a 12-13 anni emigrò a Parigi, dove lavorò come venditore di castagne. In seguito si trasferì a Londra, dove la sua presenza è accertata dal 1847, dedicandosi alla produzione di dolci, cioccolato e gelati, e fondando caffè, e ristoranti popolari di successo. Raggiunto dopo pochi anni dai fratelli Giacomo e Giovanni, fu il primo a diffondere in Gran Bretagna il consumo di gelato su larga scala. A partire dal 1857, divenne in breve tempo il più importante commerciante londinese di ghiaccio, che importava dalla Norvegia. Tale attività fu in buona parte all'origine della sua notevole ricchezza. Insieme ai fam. fondò anche un music hall. Pur avendo ottenuto la cittadinanza inglese, mantenne forti legami con la sua terra d'origine, dove trascorse gli ultimi anni di vita. Per due legislature (1867-1875), fu deputato liberale al Gran Consiglio ticinese. Fu un attivo sostenitore della realizzazione della strada del Lucomagno.

Riferimenti bibliografici

  • P. Peduzzi, Pionieri ticinesi in Inghilterra, 1985
  • F. Ferrari (a cura di), Lo zampino dei Gatti, 1996
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 27.7.1817 ✝︎ 6.9.1878
Classificazione
Economia e mestieri