de fr it

LeTravailgiornale

Il settimanale socialista La Voix du Travail, lanciato a Ginevra nel 1919 da Léon Nicole, nel 1922 fu rinominato Le Travail e divenne quotidiano. Il giornale fu uno dei principali strumenti dell'azione politica del suo fondatore. Fu in gran parte grazie alle sue campagne accese che fu scoperto e denunciato lo scandalo della Banca di Ginevra, il cui fallimento provocò i disordini del 9.11.1932 (sparatoria di Ginevra). Il giornale apparve legalmente fino al 1940, quando il Consiglio fed. ne proibì la pubblicazione assieme al suo pendant losannese Le Droit du Peuple. Durante il periodo dei divieti dei partiti di estrema sinistra in Svizzera, uscirono clandestinamente ancora alcuni numeri del giornale. Dall'agosto del 1944 gli subentrò la Voix ouvrière, a sua volta fondata da Nicole.

Riferimenti bibliografici

  • Blaser, Bibl., 1020, 1072