de fr it

Charles-HenriMeylan

21.4.1842 Le Sentier (com. Le Chenit), 13.10.1916 Le Brassus (com. Le Chenit), rif., di Le Chenit. Figlio di Charles Napoléon. Louise Bornand. Dopo la scuola elementare, compì un apprendistato di orologiaio. Abile operaio, lavorò a Londra da Nicole & Capt (1864), a Ginevra (1868), a New York (1871), dove importò orologi vodesi per una ditta statunitense, e poi a Roxbury (Boston) da Waltham. Depositò diversi brevetti (1880) e fondò nel 1888 una fabbrica di orologi a Le Brassus, divenuta nel 1903 la soc. per azioni C.-H. Meylan Watch Co. Esportò i suoi prodotti negli Stati Uniti, rifornendo in particolare Tiffany e Blank. Nel 1894 fu premiato per i suoi cronometri da tasca.

Riferimenti bibliografici

  • Dossier ATS presso ACV
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 21.4.1842 ✝︎ 13.10.1916
Classificazione
Economia e mestieri

Suggerimento di citazione

Marion, Gilbert: "Meylan, Charles-Henri", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 29.08.2007(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/030683/2007-08-29/, consultato il 27.11.2020.