de fr it

CharlesBessières

30.3.1826 Losanna, 27.6.1901 Losanna, rif., della Corporation française di Losanna (1859). Figlio di Henri-Etienne, gioielliere e orafo, e di Jeanne-Madeleine Cottier. Celibe. Frequentate le scuole medie, soggiornò nella Svizzera ted. Impiegato dapprima presso il padre, lavorò in seguito presso la banca Bugnion e nel 1863 aprì un ufficio di cambio; fu banchiere fino al 1889. Liberale, fece parte del consiglio com. (1862-66). Filantropo, destinò il suo patrimonio a ist. per l'istruzione pubblica, a opere di beneficenza e ad altre istituzioni. Offrì anche 500'000 frs. per la costruzione di un ponte che collegasse la Cité-Dessous alla Caroline; l'opera venne ultimata nel 1910 e prese il suo nome.

Riferimenti bibliografici

  • L. Polla, Rues de Lausanne, 1981, 158 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 30.3.1826 ✝︎ 27.6.1901
Classificazione
Economia e mestieri