de fr it

Henri-FerdinandLavanchy

Manifesto pubblicitario per l'agenzia di lavoro interinale Adia della fine degli anni 1960-1970 (Museum für Gestaltung Zürich, Plakatsammlung, Zürcher Hochschule der Künste).
Manifesto pubblicitario per l'agenzia di lavoro interinale Adia della fine degli anni 1960-1970 (Museum für Gestaltung Zürich, Plakatsammlung, Zürcher Hochschule der Künste).

9.7.1926 Reverolle,4.1.2012 Cannes, rif., di Savigny, Forel (Lavaux) e Montpreveyres. Figlio di Hippolyte, maestro elementare, e di Augustine Giselle Cretegny. Renée Desamory. Compì un apprendistato di banca a Losanna, dove nel 1953 aprì una fiduciaria. Nel 1957 creò l'ufficio di collocamento provvisorio, centrale di raccolta delle domande e delle offerte di lavoro temporaneo. Sotto la ragione sociale di Adia, l'azienda conobbe un rapido sviluppo che la portò, alla fine degli anni 1970-80, ad avere sedi in otto Paesi europei, ad essere presente negli Stati Uniti e in Brasile e ad avere più di 400 uffici. Nel 1986 L. lasciò la direzione della ditta, che negli anni seguenti proseguì nella sua forte crescita. L. fu l'iniziatore del golf di Bonmont, divenuto un apprezzato luogo di incontro delle élite economiche e politiche della Svizzera franc.

Riferimenti bibliografici

  • AA. VV., Portraits de 250 entreprises vaudoises, 1980, 227 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 9.7.1926 ✝︎ 4.1.2012
Classificazione
Economia e mestieri