de fr it

EmilePerrin

20.8.1855 Payerne, 6.12.1915 Payerne, rif., di Payerne. Figlio naturale di Marie Louise Sophie P., riconosciuto per ordine del tribunale distr. da Jacques P., commerciante e municipale. Victorine Jan, figlia di Aimé Henri, droghiere e caffettiere. Dopo le scuole elementari, seguì un apprendistato commerciale di quattro anni a Ulma. A Payerne fondò un commercio all'ingrosso di prodotti coloniali (1877) e poi un negozio di vini e liquori. Divenne consigliere com. liberale (dal 1878), municipale (1890) e sindaco (dal 1898) di Payerne e deputato al Gran Consiglio vodese (1897-1915). Cofondatore del Journal de Payerne (1891), ebbe un ruolo importante nello sviluppo dell'industria e dei servizi di Payerne (salumerie, fabbrica di laterizi, mattatoi, arsenale, scuola elementare e illuminazione elettrica).

Riferimenti bibliografici

  • Dossier ATS presso ACV
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 20.8.1855 ✝︎ 6.12.1915
Classificazione
Economia e mestieri

Suggerimento di citazione

Marion, Gilbert: "Perrin, Emile", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 11.01.2011(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/030810/2011-01-11/, consultato il 18.06.2021.