de fr it

HenryWuilloud

9.4.1884 Sion, 19.8.1963 Sion, catt., di Collombey-Muraz. Figlio di Etienne, segr. di Dip., e di Julie de Courten. Leontine de Courten, figlia di Frédéric Justin. Dopo il liceo a Sion, conseguì il diploma di ingegnere agronomo al Politecnico fed. di Zurigo, poi il dottorato in scienze naturali a Milano (primo agronomo vallesano). Insegnò viticoltura e vinificazione a Ecône (1910-22) e alla scuola agraria cant. di Châteauneuf (dal 1923). Fu docente di viticoltura al Politecnico fed. di Zurigo per decenni. Diresse il servizio cant. per la viticoltura (1921-27). Si oppose strenuamente al sostegno dello Stato in favore delle cantine cooperative (Provins). Fu segr. generale dell'Unione dei commercianti di vino del Vallese (1930-50), poi segr. e vicepres. della Camera di commercio vallesana. Cofondò l'Ordre de la Channe (1957), una confraternita bacchica per la promozione dei vini vallesani, di cui fu il primo procuratore (fino al 1963). Autore di numerose pubblicazioni specialistiche e proprietario di un vigneto a Diolly sopra Sion, è considerato la personalità più importante della storia della viticoltura in Vallese nel XX sec.

Riferimenti bibliografici

  • AA. VV., Histoire de la vigne et du vin, 2010, spec. 310
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 9.4.1884 ✝︎ 19.8.1963
Classificazione
Economia e mestieri