de fr it

MartinBodmer

18.10.1835 Zurigo, 17.10.1908 Zurigo, rif., di Zurigo. Figlio di Martin, commerciante. Abiatico di Daniel (->). 1) (1869) Alice Vogel, di Zurigo; 2) (1877) Helena von Muralt, di Zurigo. Compì un tirocinio commerciale nell'impresa paterna, la Hans Conrad Muralt & Sohn sulla Sihl, che dominava il commercio zurighese della seta grezza. Dopo una formazione pratica a Milano e a Bergamo, divenne socio dell'azienda, di cui fu proprietario unico a partire dal 1883. La ditta, ribattezzata Bodmer-Muralt, si dedicò sempre più alla produzione meccanica di seta grezza, spec. nell'Italia settentrionale. Nel 1902 l'azienda venne trasformata nella Banco Sete SA, con sede a Milano, che nel 1906 possedeva 17 stabilimenti di filatura e cinque di torcitura.

Riferimenti bibliografici

  • NZZ, 1908, n. 298
  • F. Stucki, Geschichte der Familie Bodmer von Zürich, 1543-1943, 1942, 266-274
  • H. C. Peyer, Von Handel und Bank im alten Zürich, 1968, 88-90
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 18.10.1835 ✝︎ 17.10.1908
Classificazione
Economia e mestieri

Suggerimento di citazione

Müller, Ueli: "Bodmer, Martin", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 08.11.2002(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/030912/2002-11-08/, consultato il 03.03.2021.