de fr it

Johann PeterJelmoli

1794 (fino al 1833 Giovanni Pietro), 19.11.1860 Zurigo, catt., originario di Toceno (Piemonte). Figlio di un agricoltore. (1813) Anna Maria Ciolina, figlia di Giovanni Pietro, contitolare di una casa di commercio per articoli di moda a Mannheim. Dopo un apprendistato di commercio nella ditta del futuro suocero, ne divenne collaboratore. Attivo nella succursale di Berna (Franz Ciolina, 1832), si stabilì poi a Zurigo per assumere in proprio la direzione della filiale locale (Gebrüder Ciolina, 1833). Creò un'azienda di capi di abbigliamento e articoli di moda a buon mercato e a prezzi fissi, orientata anche verso la clientela rurale. Con l'introduzione della vendita per corrispondenza (1834), sviluppò una nuova e proficua forma di commercio al minuto. Nel 1849 la ragione sociale venne modificata in Jelmoli & Comp. Dopo la sua morte, la direzione della ditta passò al figlio Franz (1814-1892).

Riferimenti bibliografici

  • H. R. Schmid, Das Jelmoli-Buch, 1959
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1794 ✝︎ 19.11.1860
Classificazione
Economia e mestieri